Latest Posts

Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Donald Trump - Terza Guerra Mondiale
21 Set 2016

USA: la minaccia del terrorismo irrompe nella campagna elettorale

Le esplosioni a New York e in New Jersey stanno favorendo la corsa di Trump, complicando invece ulteriormente i piani della Clinton. Decisivo il primo confronto in tv del 26 settembre L’attentato dinamitardo compiuto il 17 settembre nel sobborgo newyorkese di Chelsea da Ahmad Khan Rahami, un cittadino naturalizzato americano

0
Ghat, Libia - Terza Guerra Mondiale
21 Set 2016

Libia, italiani rapiti a Ghat. Mori: “Cooperare subito con intelligence locale”

Secondo l’ex direttore del SISDE solo collaborando con chi è del posto i nostri connazionali verranno salvati. “Meglio offrire subito qualcosa a dei predoni piuttosto che trattare con dei terroristi” A 48 ore dalla notizia del rapimento degli italiani Bruno Cacace e  Danilo Calonego, i tecnici della società di costruzioni

0
Siria - Terza Guerra Mondiale
21 Set 2016

Gli americani accusano i russi di aver bombardato gli aiuti dell’ONU in Siria

Sarebbe una cosa gravissima – la tregua serviva proprio a consegnare aiuti umanitari – ma la Russia nega tutte le accuse Martedì sera gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di avere compiuto il bombardamento aereo che il giorno precedente aveva colpito un convoglio di aiuti umanitari dell’ONU vicino ad Aleppo,

0
Isis in Iraq - Terza Guerra Mondiale
21 Set 2016

Come comunica l’ISIS per non farsi scoprire

Le strategie vecchie e nuove – per esempio: non comunicare proprio – stanno mettendo in difficoltà le agenzie di sicurezza internazionali Il Wall Street Journal ha pubblicato una ricostruzione delle tecniche di comunicazione utilizzate dai terroristi dello Stato Islamico (o ISIS) che progettano attentati, e dei metodi che usano per non essere intercettati

0
terzaguerramondiale.net
21 Set 2016

Lettera aperta ai lettori

Gentile Lettore, ad oltre 1 anno di attività di terzaguerramondiale.net sentiamo il bisogno di esprimere un grandissimo ringraziamento per tutti i nostri lettori e di raccontare la genesi di questo nostro magazine on line. Parafrasando le parole di Papa Francesco I, il quale definì gli scenari di conflitto che impietosamente riempiono gli

0
Damasco, Siria - Terza Guerra Mondiale
20 Set 2016

La sconfitta dei jihadisti potrebbe essere solo temporanea

La battaglia militare la perderanno, ma quella politica è tutta da giocare. Militarmente parlando, i jihadisti del gruppo Stato islamico (Is) sono in ritirata ovunque: in Iraq, in Libia e in Siria. L’Is arretra perché ha martoriato la popolazione dei territori conquistati al punto tale da perdere l’appoggio che aveva

0
Mosul, Iraq - Terza Guerra Mondiale
20 Set 2016

Come sarà l’Iraq dopo la battaglia di Mosul

Sembra che la battaglia per riconquistare Mosul comincerà molto presto. E il gruppo Stato islamico (Is) è destinato a perdere la sua seconda roccaforte. All’interno della città, i jihadisti si preparano alla battaglia definitiva. Stanno dando il cambio alle loro truppe dispiegate ai confini della città. Stanno conducendo delle perquisizioni

0
Ahmad Khan Rahami, 28, is shown in Union County, New Jersey, U.S. Prosecutor’s Office photo released on September 19, 2016.  Courtesy Union County Prosecutor’s Office/Handout via REUTERS  ATTENTION EDITORS - THIS IMAGE WAS PROVIDED BY A THIRD PARTY. EDITORIAL USE ONLY
20 Set 2016

Chi è Ahmad Khan Rahami, il jihadista anarchico del New Jersey

La storia del giovane di origine afghana che con le sue bombe ha gettato nel panico l’America. Un lupo solitario che per modus operandi ricorda più gli anarchici europei che i guerrieri di Allah Lunedì 19 settembre, quasi quarantotto ore dopo l’attentato dinamitardo che ha provocato ilferimento di 29 persone

0
New York, Usa - Terza Guerra Mondiale
20 Set 2016

I lupi solitari d’America: cosa rischiano gli USA?

L’imprevedibilità di piccoli gruppi di sostenitori della causa jihadista continua a rappresentare la minaccia più seria per l’Occidente. Stati Uniti compresi Quelle che conducono a Raqqa e Mosul, capitali dello Stato Islamico in Siria e Iraq, non sono le uniche strade lungo le quali negli ultimi anni si sono fatti

0
Siria - Terza Guerra Mondiale
20 Set 2016

La tregua in Siria è finita

Sono ricominciati i bombardamenti ed è stato colpito un convoglio di aiuti umanitari dell’ONU, forse attaccato dal regime di Assad: e non è chiaro cosa succederà adesso Lunedì l’esercito siriano fedele al presidente Bashar al Assad ha dichiarato finita la tregua in Siria cominciata la settimana scorsa, accusando i ribelli

0
Libia - Terza Guerra Mondiale
19 Set 2016

Due italiani sono stati rapiti in Libia

Sono dipendenti di una società di costruzioni che ha la sede in Piemonte, finora non ci sono state rivendicazioni o richieste Due cittadini italiani, Danilo Calonego e Bruno Cacace, e un uomo canadese sono stati rapiti la mattina del 19 settembre a Ghat, nel sud della Libia. La notizia è

0
New York Gov. Andrew Cuomo, right, walks from the scene of an explosion on West 23rd street in Manhattan's Chelsea neighborhood, in New York, Sunday, Sept. 18, 2016, after an incident that injured passers-by Saturday night. (AP Photo/Craig Ruttle) - Terza Guerra Mondiale
19 Set 2016

USA, bombe a New York e in New Jersey: ultimi aggiornamenti

Trovati altri ordigni in New Jersey nella stazione di Elizabeth. L’FBI ferma cinque persone sospettate di aver piazzato le bombe a New York. Identificato uno degli attentatori: è un afgano naturalizzato statunitense l peggio non è ancora passato negli Stati Uniti, dopo che nella notte tra sabato 17 e domenica

0
Barak Obama e Vladimir Putin - Terza Guerra Mondiale
19 Set 2016

L’intesa per la pace in Siria è in serio pericolo

Ci abbiamo creduto e dobbiamo crederci ancora, perché il fallimento dell’accordo tra la Russia e gli Stati Uniti sulla Siria sarebbe una catastrofe, ma a questo punto dobbiamo ammettere che l’intesa è in grave pericolo. Il 17 settembre l’esercito statunitense ha bombardato le truppe di Bashar al Assad uccidendo decine

0
New York, Usa - Terza Guerra Mondiale
19 Set 2016

Cosa sappiamo delle bombe a New York e nel New Jersey

Tra il 17 e il 19 settembre diversi ordigni sono stati trovati a New York e nel New Jersey. Una di queste bombe è esplosa il 17 settembre a Manhattan, causando 29 feriti. L’altra è esplosa il 18 settembre senza causare vittime. Al momento non si hanno prove che gli

0
Close
SHARE

Homepage